Informazioni generali

PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE EDILIZIE DAL 1° GENNAIO 2017

Si ricorda che, a seguito dell’approvazione della Deliberazione n. 84 del 27/09/2016 da parte della Giunta Comunale, il Comune di Piove di Sacco ha deciso di utilizzare il portale telematico “impresainungiorno” anche per la presentazione delle pratiche di edilizia residenziale.

Il servizio, già attivo dal 3 ottobre 2016, ha reso possibile la presentazione telematica tramite il portale SUAP anche delle pratiche di edilizia residenziale; al fine di mantenere al distinzione tra le diverse tipologie di pratiche viene richiesto di spuntare l’apposita casella “DICHIARAZIONE RELATIVA ALLA DESTINAZIONE D’USO RESIDENZIALE”  qualora si tratti di edilizia non produttiva.

Come chiarito dal regolamento di organizzazione e funzionamento del SUE, approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 132 del 20/12/2016, tale operazione andrà fatta anche nel caso in cui l’attività edilizia non sia connessa all’esercizio dell’attività d’impresa (es. pratica edilizia relativa ad un locale commerciale presentata dal soggetto proprietario dell’immobile che non esercita alcuna attività nello stesso).

Pertanto a partire dal 1° gennaio 2017 l’inoltro telematico tramite il portale «impresainungiorno» costituirà l’unica modalità di presentazione di tutte le pratiche edilizie.  Le pratiche trasmesse con modalità diverse dalla precedente saranno dichiarate irricevibili.

Saranno ancora accettate in forma cartacea esclusivamente le integrazioni documentali relative a pratiche già inoltrate con la medesima modalità alla data del 31 dicembre 2016.

Gli uffici rimangono a disposizione per fornire tutte indicazioni del caso.

Orari di apertura

martedì: 15.30 - 18.00
mercoledì: 11.30 - 13.00
venerdì: 11.30 - 13.00

Contatti

Ultimo aggiornamento:

12/06/2019
Approfondimenti

Normativa:

Documentazione da presentare:

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Edilizia privata - Sportello Unico per l’Edilizia (SUE) (Responsabile: Ronca Ivano)

Responsabile del procedimento:

Responsabile del provvedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Silenzio assenso