Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Contributi per la manutenzione delle facciate degli edifici del Centro Storico - Anno 2003

Pubblicato il bando per l'assegnazione di contributi per la manutenzione delle facciate degli edifici del Centro Storico (Anno 2003) - Scadenza: 31 Ottobre 2003

Con Determinazione n. 1133 del 6 Giugno 2003 del Dirigente dell'Area Tecnica e del Territorio ? stato approvato il "Bando per l'assegnazione di contributi per la manutenzione delle facciate degli edifici vincolati dal P.r.g. del Centro Storico - Anno 2003?.

 

Di seguito viene riportato il contenuto del bando:

1.    La domanda intesa ad ottenere il contributo deve essere prodotta dagli interessati aventi titolo in quanto proprietari dell'immobile o titolari di altro  diritto reale (corredata di: preventivo di spesa, con computo metrico dettagliato delle opere previste; copia della dichiarazione dei redditi dell'anno precedente, riferita all'intero nucleo familiare ovvero a tutti i nuclei familiari nel caso di più propriet?; dichiarazione sulla composizione dell'assetto proprietario dell'unit? edilizia e/o architettonica oggetto di richiesta con relativi atti di compravendita; adeguato estratto cartografico con individuazione dell'immobile; rilievo della facciata interessata in scala 1:100; documentazione fotografica; relazione tecnica sull'intervento).

 

2.    Le opere, per le quali viene richiesto il contributo, dovranno riguardare la manutenzione ordinaria e/o straordinaria delle sole facciate di edifici vincolati dal Piano Regolatore Generale - ex artt. 3 e 4  delle Norme Tecniche di Attuazione- (riguardanti rifacimento intonaci e tinteggiatura, con eventuali interventi sui serramenti e sulle altre opere di finitura), con esclusione, quindi, di interventi di manutenzione straordinaria o di ristrutturazione che coinvolgano anche altre parti dell'edificio; sono parimenti esclusi dal contributo gli interventi riguardanti il solo sottoportico.

 

3.    Dovr? essere preventivamente acquisito lo specifico atto di abilitazione in conformit? alle norme del vigente Regolamento Edilizio e alle Norme Tecniche di Attuazione del P.r.g.-

 

4.    La data di inizio dei lavori dovr? essere compresa nell'anno 2003. Dovr? essere formalizzata la disponibilit? ad accettare le prescrizioni dell'UTC in merito al colore da utilizzare e agli adeguamenti estetici delle facciate interessate: in caso contrario la richiesta dovr? essere respinta.

 

5.    Il contributo sar? assegnato per intervento unitario, anche se riguardante un'unit? edilizia/architettonica con più  quote di propriet?.

 

6.    Non sono ammesse altre forme di contributi o finanziamenti concorrenti.

 

7.    La domanda può essere presentata solo da richiedente con reddito (imponibile IRPEF) per nucleo familiare inferiore a ? 80.000 (ottantamila).

 

8.    Nel caso in cui l'unit? edilizia oggetto di richiesta  comprenda più proprietari, il reddito da considerare ai fini dell'ammissibilit? al contributo nella misura del 55% sar? pari alla sommatoria dei redditi riferiti ai nuclei familiari delle singole propriet? componenti l'intervento unitario. Nel caso in cui tale sommatoria sia superiore al limite consentito, ma  i singoli redditi per nucleo familiare siano tutti inferiori al limite stesso, il contributo potr? essere erogato in misura ridotta (vedi punto 9).

 

9.    L'entit? del contributo non sar? superiore al 55% della spesa sostenuta debitamente documentata, con un limite massimo di ?. 5.000 (cinquemila) per intervento; nel caso di più propriet? per unit? di intervento,  in cui i singoli redditi per nucleo familiare siano tutti inferiori al limite sopra indicato, tale percentuale viene ridotta al 30% della spesa, con limite massimo di ?. 2.000 (duemila).

 

10. Nell'assegnazione dei contributi saranno applicati i seguenti criteri di priorit?:

 

1^-  richieste per  edifici soggetti a vincolo ai sensi del Decreto Legislativo n. 490/1999; 

 

2^ - richieste per le facciate prospicienti Piazze del Centro Storico;

 

3^ - richieste per le facciate prospicienti le vie centrali del Centro Storico: Oreste da Molin, Garibaldi, Roma, Cavour;

 

4^ - reddito complessivo più basso.

 

11. I moduli per la domanda e per la richiesta di liquidazione del  contributo, a lavori ultimati, sono disponibili presso l'Ufficio Urbanistica dell'Area Tecnica e del Territorio.

 

12. Le domande vanno presentate entro il 31 ottobre 2003.

 

Il Dirigente

arch. Giorgio Meneghetti

 

N.B. Per qualsiasi ulteriore informazioni che risultasse necessaria ? possibile prendere contatto con il Responsabile del Procedimento che ? il geom. Gilberto Bovolenta dell'Ufficio Edilizia Privata - Settore del Territorio (049 - 970 94 07).