Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Contributo regionale per badanti

Scade il 31 Luglio il termine per presentare la domanda di contributo per le assistenti familiari.

COMUNE DI PIOVE DI SACCO

?

CONTRIBUTO REGIONALE PER BADANTI

(D.G.R. n. 3630 del 13.12.2002 e n. 1289/07.05.2004)

?

  1. Destinatari del contributo:

    Accedono al contributo le persone non autosufficienti residenti nel Veneto che hanno sottoscritto un contratto di lavoro con uno o più assistenti familiari per la propria assistenza in casa o per le quali lo stesso contratto viene stipulato da un familiare (parente o affine entro il IV grado);

    ?

  2. Chi può presentare la domanda:

    La persona non autosufficiente o un parente/affine entro il IV ^ grado anche se non residente con la stessa.

    ?

  3. Termine presentazione domanda:

    Entro il 31 luglio 2004 per ottenere il contributo, se possibile per il periodo da dicembre 2003 a luglio 2004;

    Dopo la data suddetta il contributo decorre dalla data di presentazione della domanda

    ?

  4. Dove rivolgersi:

    Presso uffici Area alla persona del Comune di Piove di Sacco -viale degli Alpini, 1; successivamente al 31.07.2004 presso gli uffici dei CAAF dei vari Patronati Sindacali.

    ?

  5. Limite di reddito

    1. I.S.E.E. (Indicatore della situazione economica equivalente) non superiore a ? 17.391,00

?

  1. Documentazione necessaria:

Per il calcolo dell'I.S.E

  1. ultime certificazioni o dichiarazioni fiscali (Cud - Modello 730 - Modello unico) presentate nell'anno 2004 relative ai redditi anno 2003 di tutti i componenti il nucleo familiare anagrafico;

  2. patrimonio immobiliare al 31.12.2003;
  3. documentazione relativa a conti correnti, titoli, bot, cct, fondi di investimento, azioni, contratti di assicurazione misti a vita ecc. (estratti conto al 31.12.2003).
  4. contratto di affitto;
  5. codici fiscali di tutti i componenti il nucleo familiare;

Per la domanda di contributo

  1. contratto di lavoro per la regolare assunzione di una persona dedicata allo svolgimento di funzioni assistenziali a favore di persona, appartenente al nucleo familiare, non autosufficiente;

  2. attestazione della condizione di non autosufficienza dell'assistito;

  3. bollettini Inps ove indicato il codice di regolarizzazione;

  4. tessera sanitaria dell'assistito;

  5. codice fiscale e dati anagrafici della badante.

IL SINDACO

Mario Crosta