Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Deliberazione di Giunta comunale n. 163 in data 14/12/2004

Impianti distributori stradali di carburante. Proposta di revisione del numero massimo fissato dalla Regione Impianti distributori stradali di carburante. Proposta di revisione del numero massimo fissato dalla Regione.

LA GIUNTA COMUNALE

RICHIAMATA la L.R. 33/1988 sulle norme per la razionalizzazione della rete distributiva di carburanti, che demandava al Consiglio Regionale il compito di approvare il relativo piano;

RICHIAMATA la D.C.R. nr.3/1998 d'approvazione del piano di razionalizzazione della rete distributiva di carburanti, la cui attuazione spettava ai piani provinciali, sulla base dei criteri contenuti nella delibera stessa;

RICHIAMATO il Piano provinciale, approvato con D.G.R. nr.2214/1995, nel quale si fissava in 11 la soglia massima di impianti di distribuzione carburanti installabili nel Comune di Piove di Sacco;

RICHIAMATA la L.R. 23/2004 che detta le nuove norme per la razionalizzazione e l'ammodernamento della rete distributiva di carburanti, abrogando la precedente L.R. 33/1988 e facendo salve le disposizioni di cui alla D.C.R. 3/1998 fino all'adozione da parte della Giunta Regionale di apposita deliberazione di individuazione dei criteri relativi all'ammodernamento della rete stradale di carburanti;

PRESO ATTO che suddetta delibera ? stata adottata in data 26/05/2004 con numero 1562 e con la medesima la Giunta Regionale ha fissato in nr.8 la soglia massima di impianti carburanti installabili nel Comune di Piove di Sacco;

CONSIDERATO che:
a)-in questo Comune si sono verificate, negli ultimi anni, gi? numerose chiusure di impianti, dovute soprattutto a situazioni di incompatibilit? con la viabilit?;

b)-sono in fase avanzata di progettazione e/o realizzazione alcune importanti vie di comunicazione che interessano profondamente questo territorio comunale;

c)-sono in fase di completamento numerosi interventi di edilizia residenziale, in varie parti del territorio comunale, che comporteranno un significativo incremento della popolazione residente, peraltro gi? costantemente in aumento negli ultimi anni;

d)-sono in corso le verifiche di cui all'art.11 comma 1 della DGR nr.1562 del 26.5.2004, ai fini del riscontro della eventuale incompatibilit? degli impianti esistenti;

e)-risultano attualmente rilasciate gi? nr.8 Autorizzazioni di esercizio, mentre si ravvisa la opportunit? di poter contare almeno su una 9^ autorizzazione (rispetto alle 11 gi? previste come soglia massima) per consentire una razionale distribuzione degli impianti nel territorio comunale;

RITENUTO, alla luce di quanto suesposto, insufficiente la soglia massima di 8 impianti stabilita dalla Regione con la normativa soprarichiamata;

RICHIAMATO l'art.4 comma 8 della D.G.R. 1562 del 26.6.2004, laddove la Giunta Regionale si riserva la facolt? di modificare, su proposta dei Comuni per il tramite della Provincia, il numero massimo di impianti previsto per ciascun bacino e per ciascun Comune;

VISTO il parere favorevole di regolarit? tecnica, ai sensi dell'art.49 del D.Lgs. 267/2000;

AD unanimit? di voti, espressi nelle forme di legge,

D E L I B E R A

1)-di CHIEDERE, per le motivazioni in premessa, alla Giunta Regionale, per il tramite della Provincia di Padova, l'innalzamento della soglia funzionale d'impianti di carburanti autorizzabili in questo Comune, attualmente fissato in 8 unit?, almeno a 9 unit?;

2)-di DICHIARARE il presente atto immediatamente eseguibile, ai sensi dell'art.134 comma 4 del D.Lgs. 267/2000, attesa la necessit? di rispettare il termine di cui all'8 comma dell'art.4 della citata DGR 1562/2004.