Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Deliberazione di Giunta comunale n. 89 in data 24/05/2005

Intitolazione vie e spazi pubblici Intitolazione vie e spazi pubblici

LA GIUNTA COMUNALE

LA GIUNTA COMUNALE

Premessa

Con delibera G.C. n. 35 del 3 marzo 2004 sono state denominate una serie di nuove vie risultanti dal completamento di alcuni piani di lottizzazione in Quartiere S. Anna, intitolandole a nomi di fiori e/o piante. Ad un più approfondita considerazione delle ragioni che hanno motivato questa scelta di ritiene di dover intervenire per proporre di sfruttare diversamente la opportunit? rappresentata sia dai nuovi insediamenti ancora in corso di lavorazione e pertanto non abitati ed inoltre da altre strutture pubbliche finora mai intitolate.

E dunque, si propone di rendere omaggio ad alcune figure significative tra i molti martiri uccisi dalla mafia (i giudici Rosario Livatino, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e padre Giuseppe/Pino Puglisi ); a Nicola Calipari ucciso in Iraq mentre svolgeva azione di pace; a personaggi di diverso ma indubbio valore politico e sociale (il Presidente Sandro Pertini e il padre della non violenza Gandhi, e il bambino pakistano Iqbal Masih; a persone che hanno lasciato un segno del loro passaggio nella nostra terra: anzitutto mons. Roberto Carniello per 15 anni Abate mitrato del Duomo di Piove e prima Cancelliere della Curia e Padova e successivamente Vescovo ausiliario di Pordenone e Concordia e quindi Vescovo di Volterra; e Giovanni Battista Svegliato, professore del seminario vescovile, autore i orazioni e versi nonch? abate di Piove di Sacco nei primi anni del 1800); infine, ad uno snodo fondamentale della storia nazionale com'? stata la Liberazione dalla occupazione antidemocratica il 25 aprile 1945, di cui quindi quest'anno ricorre il 60^ anniversario.

Una speciale commemorazione viene proposta con la intitolazione del nuovo Auditorium di via Ortazzi in quella che fu la palestra del Liceo a Papa Giovanni Paolo II.

La intitolazione originale o il cambiamento di eventuali intitolazioni in precedenza deliberate non implica alcuna forma di disagio nei confronti di alcun cittadino o azienda, dal momento che sulle strutture viarie e le piazze interessate non insistono nuclei abitativi o produttivi gi? insediati.

Visti il D.P.R. n. 223 del 30 maggio 1989, art. 41;

il R.D.L. n. 1158 del 10 maggio 1923, convertito in legge n. 473/1925;

la legge n. 1188 del 23 giugno 1927;

la Circolare del Ministero dell'Interno n. 10 dell'8 marzo 1991;

il Decreto del Ministro dell'Interno trasmesso con Circolare M.I.A.C.E.L. n. 18 del 29 settembre 1992 (prot. n. 09203614);

la Circolare del Ministero dell'Interno n. 4 del 10 febbraio 1996;

Dato atto che sono stati acquisiti i pareri di cui all'art. 49 del D.Lgs. n. 267 del 18/08/200 che si intendono qui di seguito trascritti;

Ad unanimit? di voti espressi in forma legale;

DELIBERA

1) di attribuire, per quanto evidenziato nella premessa, alla strutture viarie come di seguito localizzate che vengono individuate nelle corrispondenti planimetrie allegate al presente atto, le denominazioni a fianco di ciascuna indicate;

n.

collocazione - rif. planimetria n. 1

intitolazione via

1

prima laterale a sin di via M. delle Foibe a partire dall'incrocio con via Borgo Padova, gi? Via dei melograni

Giovanni Battista Svegliato

Abate di Piove di Sacco

2

prima laterale a dx di via M. delle Foibe a partire dall'incrocio con via Borgo Padova, gi? Via delle rose

Nicola Calipari

Medaglia d'oro valore militare

3

traversa di collegamento tra le vie "delle rose", "delle mimose" e "M. delle Foibe", gi? Via dei glicini

Gandhi

Padre della non violenza

4

seconda laterale a dx di via "M. delle Foibe" a partire dall'incrocio con via Borgo Padova, gi? Via delle mimose

Mons. Roberto Carniello

Arciprete di Piove di Sacco

5

traversa di collegamento tra le vie "delle Mimose" e "delle Gardenie", gi? Via degli oleandri

Rosario Livatino

Magistrato vittima della mafia

6

strada di collegamento tra le vie "M. delle Foibe e "dei Biancospini", gi? Via delle gardenie

Paolo Borsellino

Magistrato vittima della mafia

7

seconda laterale a Sud di via "delle Gardenie", gi? Via delle ginestre

Sandro Pertini

Presidente della Repubblica

8

prima traversa di collegamento tra le vie "delle Gardenie" e "M. delle Foibe", gi? Via delle tamerici

Della Liberazione

25 aprile 1945

9

seconda traversa di collegamento tra le vie "delle Gardenie" e "M. delle Foibe", gi? Via dei biancospini

Giovanni Falcone

Magistrato vittima della mafia

Inoltre, di intitolare i Giardini Pubblici di Via Marconi a Iqbal Masih, il ba,mbino pakistano ucciso all'et? di 12 anni, il 16 aprile 1995 giorno di Pasqua, perch? si era ribellato al racket dei trafficanti di schiavi bambini del suo Paese che producono beni a basso costo per i mercati mondiali; si dispone che all'interno dei Giardini sia apposta una targa che ricordi la vita e le gesta di questo bambino.

E ancora, di intitolare al prete Giuseppe (Pino) Puglisi ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993 la nuova Piazza antistante la Chiesa nel Quartiere di Sant'Anna.

Infine, il nuovo Auditorium che sorge in quella che era la palestra dell'ex liceo di via Garibaldi viene intitolata a Giovanni Paolo II, morto il 2 aprile 2005 dopo 27 anni di pontificato e per il quale ? gi? iniziato il processo di beatificazione.

2) di dare atto che per le suddette intitolazioni verr? richiesto il prescritto nulla osta al Prefetto ai sensi della Legge n. 1188 del 23/06/1927, previa acquisizione del parere della Deputazione di Storia Patria e dove questa manchi della Societ? storica del luogo o della regione.

3) di incaricare l'UTC di predisporre le adeguata segnaletica provvedendo dove sia il caso a rimuovere o aggiornare quella gi? posata, e al Servizio Anagrafe di aggiornare in senso conforme lo stradario ai fini della determinazione della corretta ubicazione delle residenze e delle sezioni elettorali relative.

 

D. Lgs 267/2000- art. 49

Parere di regolarit? tecnica: FAVOREVOLE

Il Responsabile di Servizio

Giovanni Pizzo