Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Deliberazione di Giunta comunale n. 202 in data 21/11/2005

INIZIATIVE DI ANIMAZIONE DOMENICHE A PIEDI IN PERIODO NATALIZIO - AFFIDAMENTO INCARICO ALLA PRO LOCO E IMPEGNO AL SOSTEGNO ECONOMICO

INIZIATIVE DI ANIMAZIONE DOMENICHE A PIEDI IN PERIODO NATALIZIO - AFFIDAMENTO INCARICO ALLA PRO LOCO E IMPEGNO AL SOSTEGNO ECONOMICO.

LA GIUNTA COMUNALE

VISTO che ? intenzione di questa Amministrazione riproporre, per il periodo natalizio e di fine anno 2005 nonch? per il Capodanno e la Befana 2006, in linea di massima il programma delle iniziative proposte alla cittadinanza negli anni scorsi, con alcune novit?, per animare il territorio comunale ed in particolare il Centri Storico;

RICHIAMATE le deliberazioni di G.C. nr.169 del 27.9.2005 e 18.10.2005 con le quali ? stato determinato di aderire alla iniziativa "domeniche a piedi" allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi dell'inquinamento derivante dalle emissioni dei veicoli, nonch? di sostenere tale iniziativa mediante iniziative di animazione e di intrattenimento;

VISTA la disponibilit? della sopracitata Pro Loco, espressa con propria nota del 15 novembre 2005, corredata di preventivo dettagliato, ad assumere l'organizzazione e gestione di quanto in programma, a fronte di un adeguato contributo comunale;

CONSIDERATO, peraltro, che nel periodo in argomento ? tradizione sia da parte del Comune che dei privati di procedere nelle strade, piazze, portici etc. ad impianti di arredo natalizio quali luminarie, corsie, alberelli addobbati, decorazioni floreali e/luminose etc., l'installazione dei quali ? disciplinata dall'art.13 del vigente Regolamento Comunale per la disciplina della pubblicit? e l'arredo urbano;

RICONOSCIUTA la necessit? di rideterminare, nelle more dell'adozione del Piano del Commercio su Area Pubblica ai sensi della L.R. 10/2001, le modalit? di effettuazione della Fiera di Natale di cui all'art.21 del vigente Regolamento del Mercato e del Commercio su AA.PP., in conformit? alle indicazioni emerse in sede di consultazione con le Associazioni di Categoria in data 27 ottobre 2005;

RITENUTO di impartire ai dipendenti uffici e servizi le opportune linee di indirizzo cui attenersi nel disciplinare e sovrintendere alle citate iniziative, assicurando peraltro il necessario supporto amministrativo, logistico e tecnico, nei limiti di compatibilit? con l'assolvimento dei compiti istituzionali:

VISTI i pareri di cui all'art.49 del D.Lgs. 267/2000;

AD unanimit? di voti espressi nelle forme di legge,

D E L I B E R A

1)-di approvare l'allegato A)- "Animazione domeniche a piedi e periodo natalizio 2005 - inizio 2006" predisposto tenendo presenti anche le indicazioni della PRO LOCO CITTA' di PIOVE DI SACCO e di altre Associazioni attive in Citt?, corredato di preventivo di spesa;

2)-di approvare l'allegato B)- "schema di Disciplinare" con il quale vengono definiti criteri e modalit? operative cui la PRO LOCO deve attenersi per l'organizzazione e gestione delle iniziative specificatamente riportate, autorizzando il Dirigente Comunale dell'Area Amministrativa alla sottoscrizione del suddetto disciplinare nonch? i dipendenti uffici e servizi a fornire ogni utile collaborazione per la migliore attuazione del sopracitato programma;

3)-di stabilire che l'Amministrazione Comunale partecipa finanziariamente alle iniziative di cui ai sopracitati programma e disciplinare con l'importo massimo di ? 28.000,00 (ventottomila/00 Euro), mediante utilizzo dei fondi disponibili al Cap.15210/2 "Domeniche senz'auto, luminarie natalizie etc." del Bilancio 2005;

4)-di riconoscere per tutte le iniziative contenute nel programma, di cui all'allegato A)- nonch? per quelle dei privati finalizzate ad impianti di arredo natalizio, ed in relazione alla facolt? prevista dall'art.16 lett. i) del vigente Regolamento COSAP, la esenzione dei tributi COSAP, dando atto che trattasi di occupazioni che non determinano rifiuti (e quindi non applicabile la TARSU);

5)-di indicare le seguenti modalit? di effettuazione della "Fiera di Natale":

  • il giorno Gioved? 8 e Domenica 18 dicembre 2005, dalle ore 8,00 alle ore 21,00: a)-in Piazza Vitt.Emanuele II^ con nr.15 posteggi riservati agli operatori con articoli "fieristici" come previsto nel periodo Festeggiamenti di S.Martino e precisamente: dolciumi, giocattoli, pelletterie minori, frutta secca ed esotica, chincaglieria, bigiotteria, quadri, somministrazione.

b)-in Via Gauslino: nr.15 posteggi disposti su una unica fila (nord) con partecipazione consentita a tutte le tipologie commerciali;

c)-in Piazza Incoronata:nr.3 posteggi riservati agli operatori con fiori, piante e simili (addobbi composizioni, floreali e non, fiori anche finti e/o secchi etc.)

  • domenica 11 dicembre (tenendo presente che in Piazza Vittorio Emanuele II^ ? previsto il Mercatino dei Portici) dalle ore 8,00 alle ore 21,00:
  • d)-solo in Via Gauslino e Piazza Incoronata,come ai punti b)-e c)-soprariportati.
  • e)-il Mercato di Sabato 24 dicembre, Vigilia di Natale, avr? regolare svolgimento, senza prosecuzioni pomeridiane, concludendosi all'orario abituale (ore 15,00).

6)-di impartire ai dipendenti uffici e servizi le opportune disposizioni per l'attuazione dei soprariportati indirizzi operativi, assicurando il necessario supporto amministrativo, logistico e tecnico, nei limiti di compatibilit? con l'assolvimento dei compiti istituzionali, autorizzando peraltro l'Area Tecnica a fornire la prevista collaborazione, in particolare per i servizi di allestimento e smontaggio degli Alberi di Natale, precisando che le prestazioni del personale saranno ricomprese nell'ambito del "progetto obiettivo manifestazioni 2005" ed il relativo costo verr? trattenuto dall'Amministrazione Comunale dal fondo indicato al punto 3)-;

7)-di disporre, conseguentemente al punto 4, che le occupazioni di suolo pubblico possano essere effettuate senza alcun particolare adempimento burocratico ed in deroga anche alle modalit? previste all'art.13 del Regolamento Comunale per la disciplina della pubblicit? ed arredo urbano, fermo restando il rispetto di quanto previsto dal codice della strada e dalle norme generali di sicurezza;

8)-di dichiarare, con separata ed unanime votazione, il presente provvedimento immediatamente eseguibile attese le urgenti esigenze organizzative.

Ordinamento delle Autonomie Locali - art.49 del D.Lgs. 267/2000

Parere di Regolarit? Tecnica: Favorevole

Il Dirigente 

Mario Canton dr. Bruno Romagnosi

Parere di Regolarit? Contabile: Favorevole

Il Dirigente 

dr. Bruno Romagnosi