Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.382.960
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici
800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Deliberazione di Giunta comunale n. 35 in data 14/2/2006

ADESIONE AL PROGETTO DEL C.T.P.(CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE) "APPARTENENZA E INTERAZIONE DELLE DONNE STRANIERE IN ITALIA: CONTRADDIZIONE? NO, COMPLEMENTARIETA'!"

ADESIONE AL PROGETTO DEL C.T.P.(CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE) "APPARTENENZA E INTERAZIONE DELLE DONNE STRANIERE IN ITALIA: CONTRADDIZIONE? NO, COMPLEMENTARIETA'!".

LA GIUNTA COMUNALE

PREMESSA:

Il C.T.P. Centro Territoriale Permanente presso la Scuola Secondaria di I^ grado E.C. Davila ha predisposto un progetto diretto a donne marocchine residenti nel territorio di Piove di Sacco denominato "Appartenenza e interazione delle donne straniere in Italia: contraddizione? No, complementariet?!"

Il progetto ? il proseguimento di un corso realizzato lo scorso anno da questa Amministrazione con fondi della Provincia e infatti prevede un corso di Italiano per aiutare le signore extra-comunitarie ad acquisire una sufficiente conoscenza della lingua italiana e un corso di ricamo che come gi? constatato incentiva la partecipazione.

Il C.T.P. ha chiesto a questa Amministrazione la disponibilit? a intervenire in qualit? di partner nella realizzazione dello stesso;

Visti i pareri di cui all'art. 49 del D.Lgs n. 267/2000;

AD UNANIMITA' di voti favorevoli, espressi in forma legale,

D E L I B E R A

1) di aderire alla richiesta di compartecipazione al progetto a favore di donne marocchine predisposto dal C.T.P. e denominato ""Appartenenza e interazione delle donne straniere in Italia: contraddizione? No, complementariet?!" con le seguenti risorse:

  • messa a disposizione di locali riscaldati presso la Casa delle Associazioni in localit? S.Anna;
  • educatrici per l'intrattenimento dei bambini che vanno al corso con le mamme (volontarie del servizio civile nazionale);
  • le spese di fotocopie e telefono;
  • il materiale didattico relativo al corso di italiano gi? a disposizione dal precedente progetto;
  • l'eventuale trasporto delle signore al corso tramite le volontarie del servizio civile nazionale.;

2) di dichiarare, con separata ed unanime votazione, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi di Legge.

Ordinamento delle Autonomie Locali - Art. 49 D.Lgs. 18.8.2000 n. 267

Parere di regolarit? tecnica : FAVOREVOLE
Il Responsabile di Servizio
Giovanni Pizzo