Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.382.960
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici
800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Deliberazione di Giunta comunale n. 86 in data 27/4/2006

PROGRAMMA OPERATIVO FONDO SOCIALE EUROPEO OB3 MISURA D2. APPROVAZIONE PROGETTI FORMATIVI DA PRESENTARE ALLA REGIONE DEL VENETO

PROGRAMMA OPERATIVO FONDO SOCIALE EUROPEO OB3 MISURA D2. APPROVAZIONE PROGETTI FORMATIVI DA PRESENTARE ALLA REGIONE DEL VENETO.

LA GIUNTA COMUNALE

PREMESSO che:

- la Regione Veneto con D.G.R. 478 del 28/02/2006 ha approvato un bando per la presentazione di progetti a valere sulla misura D2 (Adeguamento delle competenze delle Pubbliche Amministrazioni) del Programma Operativo Obiettivo 3 del Fondo Sociale Europeo

- la Pubblica Amministrazione attuale deve assumere una valenza propositiva, programmatoria, propulsiva per il territorio e un riferimento autorevole e qualificato per i cittadini, le imprese, per le forze sociali.

- la misura D2 del Programma Operativo ob. 3 può rappresentare lo strumento tecnico e finanziario per realizzare percorsi formativi qualificati, in particolare volti a valorizzare le sinergie con il territorio, la sua cultura, attraverso lo sviluppo di strumenti innovativi per la progettazione, l'erogazione dei servizi, l'informazione.

- la riqualificazione, l'aggiornamento del personale dipendente di Enti pubblici rappresentano fattori di crescita e di acquisizione consapevole di competenze e di responsabilit? nell'esplicazione del nuovo ruolo richiesto dalla Pubblica Amministrazione

- l'attivit? formativa ? prevista come obbligatoria dal contratto di lavoro dei dipendenti comunali e, comunque, rappresenta lo strumento più efficace per migliorare la qualit? di servizi offerti ai cittadini, alle imprese della nostra comunit?;

CONSTATATO che si rende indispensabile provvedere alla formazione e all'aggiornamento dei dipendenti di questo Ente non solo per obbligatoriet? contrattuale, ma soprattutto per una maggiore specializzazione e competenza di tutti gli operatori comunali;

CONSIDERATO che attuando un programma di aggiornamento professionale i dipendenti si sentiranno più motivati nel loro lavoro quotidiano con conseguente miglioramento del rapporto con i cittadini-utenti e dei servizi stessi;

RITENUTO che questa Amministrazione comunale ? interessata a presentare progetti sulla misura D2 "Adeguamento delle competenze della Pubblica Amministrazione"

RILEVATO, inoltre, che i progetti saranno interamente finanziati e che questa Amministrazione non deve provvedere ad impegnare fondi del proprio bilancio.

RITENUTO necessario per la realizzazione di Attivit? Formativa ed in particolare per la progettazione, la docenza e il tutoraggio, l'apporto di integrazioni specialistiche;

DATO ATTO che sono stati acquisiti tre preventivi di spesa per la selezione e l'individuazione del delegato a svolgere la progettazione, la docenza e il tutoraggio e che risulta miglior offerente l'ENAIP Veneto con sede a Padova in Via A. da Forl?, 64/a;

RICHIAMATA la determinazione n. 284/2006 con il quale ? stato ripartito, tra le diverse aree, il fondo per l'aggiornamento del personale;

VISTA la Direttiva regionale per il programma Operativo F.S.E.

VISTI i pareri di cui all'art. 49 del d.lgs n. 267/2000 in calce al presente atto;

AD unanimit? di voti favorevoli espressi in forma legale,

?

D E L I B E R A

  1. di presentare alla Regione Veneto progetti a valere sulla misura D2 del Programma Operativo Ob.3 del Fondo Sociale Europeo di seguito indicati:
    • energy management
    • fonti energetiche rinnovabili: tecnologie e finanziamenti
    • nuova normativa in tema di appalti pubblici

  2. di impegnarsi a presentare sulla misura D2, in qualit? di Ente proponente, fino ad un massimo di dieci progetti;
  3. di affidare all'ENAIP Veneto - con sede a Padova in Via A. da Forl?, 64/a CF 92005160285, che ha maturato una considerevole esperienza in ambito formativo, avendo elaborato e gestito progetti finanziati dal Fondo Europei - l'attivit? di progettazione, docenza e tutoraggi dei progetti formativi del Bando FSE indicato nel punto 1);
  4. di dare atto che i progetti saranno interamente finanziati e che questa Amministrazione non deve provvedere ad impegnare fondi del proprio bilancio.
  5. di dare atto che saranno coinvolti nei progetti di cui al punto 1) anche i Comuni di Brugine (con esclusione del corso energy management), Saonara, Ponte San Nicolo', Casalserugo (con esclusione del corso energy management);
  6. di dichiarare il presente provvedimento, con separata ed unanime votazione, immediatamente eseguibile ai sensi di legge.