Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.382.960
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici
800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Deliberazione di Giunta comunale n. 26 del 13/02/2007

DESTINAZIONE PROVENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE ANNO 2007

DESTINAZIONE PROVENTI SANZIONI AMMINISTRATIVE ANNO 2007.

GIUNTA MUNICIPALE

  • PREMESSO che l'art. 208 del d.l. 30.4.92 n. 285 stabilisce l'obbligo per i comuni di determinare con delibera della giunta le quote da destinarsi a studi ricerche e propaganda ai fini della sicurezza stradale, per la redazione dei piani urbani di traffico e per finalit? di educazione stradale nonch? al miglioramento della circolazione sulle strade, al potenziamento e miglioramento della segnaletica stradale, alla fornitura dei mezzi tecnici necessari per i servizi di polizia stradale;

  • DATO ATTO che in bilancio di previsione 2007 ? previsto per sanzioni amministrative in cap. 30080 un importo di ? 180.000,00 completamente destinato a dette finalit? come risulta dal seguente capitolo di spesa:

cap. 12670 EDUCAZIONE STRADALE NELLE SCUOLE ? 3.500,00

cap. 19270 SPESE AUTOMEZZI VIABILITA': BOLLI ETC. ?. 3.300,00

cap. 19272 SPESE AUTOMRZZI VIABILITA'. CARBURANTI ? 17.294,00

cap. 19410 INTERESSI PASSIVI MUTUI VIABILITA'E TRASPORTI ? 529.099,98

  • DATO atto che la somma come sopra destinata rispetta l'art 208 citato;

  • DATO ATTO che sono stati acquisiti i pareri di cui all'articolo 49 del D.Lgs. 267/2000 qui di seguito integralmente trascritti;

  • AD unanimit? di voti favorevoli, espressi in forma legale,

D E L I B E R A

1) DI APPROVARE la suesposta premessa;

2) DI DARE ATTO che nel bilancio di previsione 2007 la spesa suesposta ? superiore agli introiti per sanzioni amministrative ed ? destinata nella misura e secondo i capitoli esposti in premessa;

3) DI INVIARE copia del presente atto al Ministero del Lavori Pubblici;

4) di dichiarare il presente provvedimento, con separata unanime votazione, immediatamente eseguibile ai sensi di legge.