Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

8° Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Piove di Sacco”

Musica, cultura e valorizzazione giovanile sono le costanti che hanno caratterizzato finora il Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Piove di Sacco” la cui ottava edizione si svolgerà tra il 20 Aprile ed il 26 Aprile 2015 presso l’Auditorium Giovanni Paolo II di Piove di Sacco (Padova).

La Manifestazione è ormai divenuta un punto di riferimento nel panorama Nazionale grazie ad un mix di ingredienti indovinati che vanno dall’assoluta trasparenza, oltre che competenza nelle valutazioni, dal prestigio della giuria, alle capacità organizzative della Direzione Artistica, ai premi ed all’attività di volontariato svolta da un gruppo di appassionati che gravita intorno all’Orchestra Giovanile della Saccisica che, con il Patrocinio di Regione, Provincia, Comune e Conservatorio di Padova, oltre che con il sostegno economico della Banca di Credito Cooperativo di Piove di Sacco, organizza il Concorso.

La trasparenza nelle valutazioni è uno dei punti fondamentali per una competizione seria, in questo senso l’articolo 7 del regolamento vieta la partecipazione al Concorso di allievi dei giurati.
Da sottolineare il prestigio della giuria che di anno in anno vede come Presidenti personalità di caratura Internazionale, quest’anno per la sezione pianistica il presidente sarà il M° Daniel Rivera, pianista Argentino di fama Internazionale, l’anno scorso era il M° Ana Guijarro Direttrice del Real Conservatorio di Musica di Madrid, preceduta dal M° Christopher Elton, decano della Royal Academy di Londra che presiedeva la giuria nel 2013.
Per non parlare del M° Riccardo Risaliti pianista e docente all’Accademia Internazionale di Imola che coprirà il ruolo di Presidente per la Seconda Sezione Musica da camera, del noto violinista M° Cristiano Rossi che coprirà la carica di Presidente per la Terza Sezione Strumenti solisti, il M° Giampaolo Nuti pianista e docente presso il Conservatorio di Parma, il M° Luca Torrigiani pianista e docente presso il Conservatorio di Parma, la Prof.ssa Paola Muggia chitarrista e docente presso il Conservatorio di Padova,  la Prof.ssa Lina Tufano pianista, docente presso il Conservatorio di Avellino e Direttrice Artistica della Fondazione W. Walton di Ischia,  il M° Ernesto Casareto flautista e Project Manager del portale Circuito Musica.
Inoltre Jim e Sharon  Westby dirigenti della Music Academy of  the West di Santa Barbara in California che da cinque anni premia uno dei vincitori con una borsa di studio di 1000 dollari.

Importante il lavoro organizzativo della pianista Padovana Renata Benvegnù, Direttrice Artistica del Concorso che frequenta l’ambiente dei Concorsi da quasi un ventennio e che con grande maestria costituisce il polo aggregatore per tutti coloro che gravitano intorno all’iniziativa.

Altro punto di forza del Concorso sono i numerosi concerti premio offerti da alcune tra le migliori istituzioni musicali Internazionali tra cui il Real Conservatorio di Madrid, la Trinity School di Londra, la Fondazione Walton di Ischia, la Rassegna Giovani in arte in Svizzera, l’associazione G. Rospigliosi, la Rassegna Castrocaro Classica, il Centro Culturale Palazzo Cavagnis a Venezia e la Rassegna Note Future di Camponogara.
Da sottolineare quest’anno la collaborazione con il portale Circuito Musica che mette in palio la realizzazione di un sito web.

Per questo il Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Piove di Sacco” è uno dei pochi Concorsi a categorie (suddivise per fasce d’età e strumento) che offre così tante opportunità concertistiche di prestigio ai talenti più meritevoli.
Un impegno costantemente rivolto ai giovani che in questa edizione ci vede assieme al Conservatorio C. Pollini di Padova che ringraziamo per l’ ospitalità e per la lunga collaborazione sul piano didattico.