Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Alti livelli di PM10 nel territorio regionale. Attivazione misure di contenimento nel territorio comunale.

Notizia ARPAV 31/01/2017

Informazione al pubblico sui livelli di PM10. Fino a giovedì 2 febbraio livello oltre il limite giornaliero su tutta la regione.

A causa dei valori di partenza molto elevati, le concentrazioni di PM10 saranno ancora in prevalenza ben superiori al limite giornaliero su tutta la regione almeno fino a giovedì 2 febbraio. Lunedì 30 gennaio tutte le centraline della rete regionale, ad esclusione di Boscochiesanuova e Pieve d’Alpago, hanno registrato superamenti del valore limite giornaliero di PM10, con concentrazioni registrate significativamente superiori ai 100 µg/m3 nella quasi totalità delle centraline.

  • NOTIZIE ARPAV: http://www.arpa.veneto.it/
  • PREVISIONI PM10: http://www.arpa.veneto.it/previsioni_inquinanti/pm10/html/index.php

Pur facendo parte il nostro Comune della Zona "Pianura e Capoluogo Bassa Pianura" indicata nell'informativa a lato, trattandosi di un episodio di criticità generalizzato nella Regione, si invitano i cittadini e le attività economiche a seguire le indicazioni riportate in calce.

In particolare deve essere rispettato quanto indicato al punto 3) dell'Allegato alla Deliberazione di Giunta comunale n. 105/2016 per quanto riguarda la limitazione all’utilizzo del riscaldamento (escluso scuole, strutture sanitarie e di ricovero):

  • riduzione di due ore della durata giornaliera di attivazione degli impianti termici civili, che non potrà superare le 12 ore massime giornaliere rispetto alle 14 previste dalla normativa;
  • divieto di accensione di impianti e singoli apparecchi a biomassa (legna, cippato, pellet ..) certificati di classe ambientale inferiore alle 4 stelle secondo la classificazione regionale DGRV 1908/2016 - inclusi i caminetti tradizionali aperti o moderni chiusi, qualora nell’unità abitativa sia presente altro tipo di impianto alimentato a metano, gpl o gasolio;
  • abbassamento della temperatura interna degli ambienti di vita riscaldati da impianti termici alimentati a combustibile non gassoso, qualora non possibile la misura precedente per assenza di impianto alternativo.

Si ricorda inoltre che è vigente fino al prossimo 14 aprile l'ordinanza di divieto di combustione dei residui vegetali nel territorio comunale.

———

PM10