Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Pioggia di premi ai giovani musicisti dell’Istituto “Einstein” di Piove di Sacco

Si è svolto mercoledì 15 marzo al Palazzo della Gran Guardia di Verona, il Concorso Nazionale Scuole in Musica indetto dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Verona, che ha visto la partecipazione di ben 1600 musicisti, e tra questi oltre 30 giovani studenti iscritti al Progetto Musica dell’I.I.S. “A. Einstein” di Piove di Sacco.

Dopo giornate intere di audizioni, la Giuria si è trovata di fronte alla grande preparazione ed entusiasmo dei giovani musicisti piovesi che si sono esibiti sia in veste di solisti che in formazioni da camera per finire con il fiore all’occhiello della scuola: l’Einstein Ensemble ed il Coro. I ragazzi dell’Einstein hanno fatto man bassa di premi, portandosi a casa ben 17 Primi Premi, 1 Primo Assoluto nella sezione “Canto”, 3 Secondi Premi ed un altro Primo Premio Assoluto con 98/100 nella categoria Orchestrale andato all’Einstein Ensemble ed al Coro che, diretti dal maestro Enrico Trevisanato, hanno entusiasmato la commissione e la platea, tanto da essere stati invitati a chiudere il gran galà di premiazione del concorso venerdi 17 Marzo presso il prestigioso Auditorium della Gran Guardia.

Ma le sorprese non sono finite qui, perché l’Einstein è risultata la scuola con il secondo punteggio più alto di tutti gli istituti superiori d’Italia che hanno gareggiato e si è aggiudicata un violino come premio speciale.

I ragazzi hanno potuto partecipare anche grazie al sostegno dell’Associazione Musicale Piovese “Orchestra Giovanile della Saccisica” che da 15 anni supporta il progetto musicale dell’Einstein. “Non possiamo che essere felici di questo grande risultato – scrive la prof.ssa Renata Benvegnù - ripaga i nostri studenti di tanto impegno e studio e dà carica a tutti noi per la prosecuzione delle nostre iniziative volte a promuovere lo studio della musica da parte dei giovani del nostro territorio”.

La Dirigente scolastica dell’Istituto “Einstein” si dice fiera di questo risultato e conta che sia solo l’inizio di una serie di altri successi che questi talentuosi musicisti potranno raggiungere sotto la guida dei loro eccellenti maestri.