Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.974.318
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici

800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Provvedimenti contro l'inquinamento atmosferico

Con deliberazione di Giunta comunale n. 106 del 31 ottobre 2017 l'Amministrazione comunale ha adottato un programma da attuare nel periodo invernale 2017-2018.

Verranno adottate nel territorio comunale:

1. Azioni preventive

  • divieto di combustione ramaglie;
  • divieto per i veicoli di sostare a motore acceso;
  • limite di 19°C, con tolleranza di 2°C, per le temperature medie delle abitazioni, spazi ed esercizi commerciali, ad esclusione di case di cura e/o riabilitazione, ospedali e case di riposo, scuole;

2) Ulteriori azioni

da applicare al raggiungimento di una situazione di criticità generalizzata nella Regione Veneto, o specifica per la zona di appartenenza “IT0513 Pianura e capoluogo Bassa Pianura”, per il superamento del valore lim.te giornaliero di 50 microg/mc di PM10 per 10 giorni consecutivi, comunicato da Arpav o Provincia:

  • informativa alla cittadinanza sul sito internet comunale
  • indicazioni sul contenimento delle emissioni del PM10 e suggerimenti per la salvaguardia della salute;divieto di accensione di impianti e singoli apparecchi domestici a biomassa legnosa, inclusi i caminetti tradizionali aperti o moderni chiusi, qualora nell’unità abitativa sia presente altro tipo di impianto alimentato a metano, gpl o gasolio (eccetto per gli impianti che hanno prestazioni energetiche ed emissive in grado di rispettare almeno la classe 3 stelle, secondo la classificazione ambientale dei generatori di calore introdotta con D.G.R.V. 1908/2016);
  • abbassamento della temperatura interna degli ambienti di vita riscaldati da impianti termici alimentati a combustibile non gassoso, qualora non possibile la misura precedente per assenza di impianto alternativo;
  • eventuale lavaggio strade.

Con l'allegata Ordinanza del Responsabile U.O.S. V n. 218 del 3/11/2017, è stata regolamentata l’attività di abbruciamento dei materiali vegetali nel periodo invernale 2017 – 2018, disponendo il divieto di combustione di sfalci, ramaglie etc. fino al 13 aprile 2018 (entrata in vigore del provvedimento dal 7 novembre 2017).

Seguiranno avvisi sugli ulteriori provvedimenti attuativi del programma.

Per informazioni generali sull'inquinamento atmosferico invernale, i dati delle centraline del Veneto ed i bollettini di previsione PM10, si rinvia all'apposita sezione del sito dell'Arpav.