Visualizzazione e mappa
Alto contrasto Contrasto base Mappa del sito
Privacy Note Legali



800.382.960
Numero Verde
Segnalazione guasti
agli impianti elettrici
e semaforici
800.428.722
Numero Verde
Rifiuti Urbani e
Servizio rifiuti speciali
049.9709603
Comando Polizia Locale



5 per 1000
ai Servizi Sociali
del Comune

Codice Fiscale
80009770282






 
Canali News
Dati Archiviati

Deliberazione di Giunta comunale n. 23 del 13/02/2007

ULTERIORI INDICAZIONI PER LA ISTITUZIONE DELLO SPORTELLO POLIVALENTE

ULTERIORI INDICAZIONI PER LA ISTITUZIONE DELLO SPORTELLO POLIVALENTE.

LA GIUNTA COMUNALE

Con delibera G.C. n. 72 del 287 marzo 2006 sono stati adottati le linee di indirizzo e il piano generale di esecuzione per la istituzione dello Sportello polivalente/URP, da attivarsi entro l'autunno 2007.

In questi mesi si ? provveduto ad elaborare il concreto piano di azione sia per quanto riguarda le soluzioni tecniche (ristrutturazione e adeguamento dei locali, architettura informatica e telematica di supporto) che per il personale da coinvolgere: formazione motivazionale e tecnico-operativa, predisposizione degli strumenti informativi necessari per l'espletamento del servizio al pubblico, consolidamento del gruppo di lavoro formato in via sperimentale.

Occorre adesso rafforzare il progetto confermando le linee di indirizzo gi? intraprese anche dando forma alle necessarie scelte operative. Confermando anzitutto il gruppo di coordinamento generale nominato nella citata delibera 72/2006 che ha finora messo a punto le azioni programmatorie e positive per l'avvio del progetto. Sono inoltre stati sentiti i dirigenti, con la supervisione del direttore generale, per la individuazione delle persone dipendenti ritenute idonee al costituendo front office; il team risulta cos? composto: Laura Barison, Stefania Bissacco, Sandra Boccardo, Aquilino Creuso Crausso (segnatamente per il servizio di stato civile), Morena Mantovan, Rossella Stivanello, Sonia Tasinato, Donatella Zatta; referente del team Federica Barison, supervisione del team e collegamento con i servizi Silvia Ferretto.

Contestualmente alla costituzione di questo gruppo di lavoro appare opportuno da una parte garantire l'impegno dell'Amministrazione comunale nel proporre nelle sedi idonee criteri di valorizzare della dimostrata disponibilit? di queste persone, anche con riconoscimenti individuali e di produttivit? selettivi rispetto alla generalit? degli altri dipendenti e uffici; inoltre, precisare che verr? prestata adeguata attenzione alle conseguenze che deriveranno nella organizzazione degli uffici comunali in termini di erogazione dei servizi e carichi di lavoro, a seguito dell'avvio e all'entrata a regime dello Sportello polivalente.

Pertanto si ribadisce, in coerenza con le scelte amministrative e contabili compiute in questi ultimi mesi, che con il progetto 'Sportello polifunzionale' l'Amministrazione comunale intende semplificare i rapporti degli utenti con i servizi comunali, garantendo la chiarezza dei ruoli e delle aspettative reciproche nell'esercizio pieno dei rispettivi diritti e obblighi. In questo senso il progetto rappresenta indubitabile centralit? nell'azione di questa amministrazione, e in questa direzione si continuer? pertanto a canalizzare le risorse organizzative, strutturali e professionali necessarie.

Visti gli articoli 10 e 11 del D. lgs. 165/2001;

Visto l'art. 48, comma 3, del D. lgs. 267/2000;

Vista la legge n. 150/2000;

Visti i pareri di cui all' art. 49 del D. Lgs n. 267/2000;

AD unanimit? di voti favorevoli, espressi in forma legale,

D E L I B E R A

  1. gli indirizzi e le indicazioni descritti in premessa formano parte integrante del presente dispositivo e si intendono qui fedelmente trascritti;
  2. in particolare, il team di persone da avviare al nuovo front office ? costituito da: Laura Barison, Stefania Bissacco, Sandra Boccardo, Aquilino Creuso Crausso (segnatamente per il servizio di stato civile), Morena Mantovan, Rossella Stivanello, Sonia Tasinato, Donatella Zatta; referente Federica Barison, supervisione e collegamento con i servizi Silvia Ferretto;
  3. il responsabile gestionale del progetto si avvale, per la realizzazione dei compiti affidatigli con la delibera G.C. n. 72/2006, direttamente di ogni supporto e collaborazione interna che riterr? necessario ed opportuno attivare, riferendone in caso al direttore generale; in tal senso le azioni necessarie si intendono integrazione al vigente piano esecutivo di gestione;
  4. di dichiarare, con separata ed unanime votazione, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi di Legge.?