Informazioni generali

PROCEDURA IN AGGIORNAMENTO

Ogni anno agli assegnatari delle case popolari vengono verificati i redditi ai fini del calcolo del canone di affitto.

Tempi

Il nuovo canone di locazione viene comunicato per iscritto entro e non oltre il 31 dicembre di ogni anno.

Costi

Pagamento del canone comunicato da versarsi entro il 15 di ogni mese presso Tesoreria comunale, ovvero tramite bollettino di c/c postale.

A chi rivolgersi

Orari di apertura

martedì: 15.30 - 18.00
mercoledì: 11.30 - 13.00
venerdì: 11.30 - 13.00

Contatti

Ultimo aggiornamento:

02/01/2020
Approfondimenti

Normativa:

L.R. n. 10/96, art.20

Documentazione da presentare:

Entro e non oltre il 30 settembre di ciascun anno  l'inquilino deve presentare i seguenti documenti:

  1. Autocertificazione, con la quale si attesta  il reddito percepito da ciascun componente (modulo scaricabile).
    Nel caso non si percepisca alcun reddito non compilare la sezione riguardante i redditi.
    Se la moglie è a carico nel rapporto di parentela si scriverà “moglie a carico
  2. Per ogni componente la famiglia di età maggiore di anni 14 percettore di reddito la fotocopia del modello di dichiarazione dei redditi (Unico, CUD, 730) relativo ai redditi dell’anno precedente – es. canone 2008, redditi maturati nel 2006, debitamente sottoscritta.
  3. Per gli studenti di età superiore ai 14 anni certificato di frequenza scolastica.
    All’autocertificazione dovrà essere allegata la fotocopia di un documento di identità valido.

Per richiedere una revisione del canone è necessario presentare una domanda (modulo scaricabile).

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Ufficio casa - Edilizia residenziale pubblica (Responsabile: Ferretto Silvia)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento