Informazioni generali

Sul territorio comunale ci sono degli spazi espositivi chiamati "plance informacittà" per l'affissione di locandine e materiale informativo per le iniziative promosse da Associazioni culturali, enti o Istituzioni Scolastiche.
Le plance distribuite in varie zone del centro storico sono delle seguenti dimensioni:
a) cm. 70x100
b) cm. 50x70
c) cm. 35x70
L’affissione riguarda manifesti, locandine e simili che pubblicizzano iniziative di carattere culturale, sociale, sportivo e del tempo libero da effettuarsi nel territorio comunale promosse da:
a) amministrazione comunale, sia direttamente che in collaborazione con soggetti pubblici e/o privati;
b) associazioni iscritte nel registro comunale;
c) istituzioni scolastiche locali.
I soggetti b) e c) devono formalmente impegnarsi una tantum al rispetto del regolamento in materia (scaricabile) mediante sottoscrizione di una sua copia da depositare presso il Polisportello firmata dal rappresentante legale dell’Associazione o istituto scolastico.
L’affissione è consentita unicamente durante la settimana precedente lo svolgimento dell’iniziativa pubblicizzate e le ventiquattrore successive

Tempi

immediata

Costi

come da tariffario

A chi rivolgersi: Cultura

Orari di apertura

Contatti

Ultimo aggiornamento:

10/01/2020
Approfondimenti

Normativa:

Regolamento comunale approvato con Delibera C.C. n. 15/2003 C.C. n. 27/2004.
Regolamento comunale per l’applicazione dell’imposta sulla pubblicità (approvato con atto consiliare n. 56 del 20/05/1994, modificato con atto consiliare n. 115 del 6/10/1995, modificato con atto consiliare n. 144 del 18/12/1995), D. Lgs n. 507/93.

Documentazione da presentare:

Ulteriori informazioni:

Il referente dell’Associazione si rivolge all'ufficio Abaco per il deposito e la timbratura delle locandine che intende affiggere nelle plance Informacittà

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Cultura (Responsabile: Loncao Laura)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento