Informazioni generali

L'attestazione di idoneità alloggio è un documento che attesta quante persone possono abitare in un alloggio. Tale idoneità è rilasciata con riferimento sia ai requisiti minimi di superficie dello stesso, in relazione al numero degli occupanti, sia in ordine alle caratteristiche igienico sanitarie.

E' indispensabile per tutti coloro che vogliono ottenere:

- nulla osta per ricongiungimento familiare con il proprio nucleo familiare (art. 29 del Decreto Legislativo n.286/1998 e art. 6 comma 1 lettera c) del D.P.R. 394/1999;

- permesso di soggiorno per coesione familiare (art. 30 del Decreto Legislativo n.286/1998);

- permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo - ex carta di soggiorno (art. 9 del Decreto Legislativo n.286/1998 e articolo 16 del D.P.R. 394/1999);

- contratto di Soggiorno per lavoro subordinato da sottoscrivere con il datore di lavoro (art. 5 bis del Decreto Legislativo n.286/1998 e art. 8 bis del D.P.R. 394/1999 - primo ingresso);

- contratto di Soggiorno per lavoro subordinato da sottoscrivere con il datore di lavoro (art. 5 bis del Decreto Legislativo n.286/1998 e art. 8 bis del D.P.R. 394/1999 - cittadini stranieri già presenti e regolarmente soggiornanti in Italia);

- permesso di soggiorno per lavoro autonomo (art. 26 del Decreto Legislativo n.286/1998);

- per le altre fattispecie previste da norme di legge.

Nel corso del sopralluogo, propedeutico al rilascio dell'Attestazione, vengono verificate le caratteristiche dell'alloggio, sia per quanto riguarda i requisiti minimi di superficie dello stesso in relazione al numero degli occupanti, sia in ordine alle caratteristiche igienico sanitarie, con riferimento al D.M. 5 luglio 1975 ed alla Deliberazione di Giunta Comunale  n. 19 del 24 marzo 2015.

Nel corso del sopralluogo vengono inoltre verificati i requisiti di sicurezza previsti dal D.M. 37/2008, ed in particolare:

- la presenza ed il corretto funzionamento di idoneo ed adeguato interruttore differenziale "Salvavita" sull'impianto elettrico;

- la presenza, nel caso di riscaldamento autonomo, della dichiarazione di conformità della caldaia ed il libretto di manutenzione impianto con avvenuto controllo dell'impianto nell'anno in corso o ultimo anno utile.

Modulo richiesta attestazione idoneità alloggio
 

Tempi

L'attestazione viene emessa entro 60 giorni dalla data della richiesta o dalla presentazione dei documenti integrativi eventualmente richiesti dall'ufficio.

Costi

- 2 marche da bollo da 16,00 € (una da apposte alla richiesta e una sul certificato rilasciato);

- versamento di € 20,00 per diritti di segreteria, mediante versamento presso la cassa automatica del  Polisportello o tramite bonifico bancario (codice IBAN IT50F0306912117100000046038), indicando come causale
"Diritti di segreteria rilascio idoneità alloggiativa".

A chi rivolgersi: Polisportello

Orari di apertura

dal lunedì al venerdì: 8.30 – 12.30; martedì 15.00 - 17.30
sabato: 8.30 – 11.30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

29/01/2020
Approfondimenti

Normativa:

- Deliberazione di Giunta comunale n. 19 del 24 marzo 2015;

- Decreto del Presidente della Repubblica 18 ottobre 2004, n. 334 "Regolamento recante modifiche ed integrazioni al decreto del Presidente della Repubblica n. 394 del 31/8/1999  in materia di immigrazione";

- Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286 "Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero";

- Decreto Ministeriale Sanità 5 luglio 1975 "Modificazioni alle istruzioni ministeriali 20 giugno 1896, relativamente all'altezza minima ed ai requisiti igienico-sanitari principali dei locali di abitazione".

Documentazione da presentare:

PERMESSO DI SOGGIORNO, solo per cittadini di Stato terzo (extracomunitari), o PASSAPORTO (in originale o copia);

CONTRATTO DI AFFITTO o DI COMPRAVENDITA registrati, eventuale dichiarazione di ospitalità nel caso in cui il richiedente non fosse il conduttore dell'alloggio (in originale o copia);

marca da bollo da 16,00 €

se richiesto dall'ufficio tecnico comunale, perché non presente negli archivi comunali,  copia di planimetria catastale, oppure rilievo quotato in scala a firma di un tecnico abilitato iscritto al relativo albo professionale, o elaborati progettuali realizzati ad altri fini (domanda di concessione edilizia, condono, ecc.).

Modalità di pagamento

Il pagamento dei diritti di segreteria può avvenire mediante versamento presso la cassa automatica del  Polisportello oppure tramite bonifico bancario (codice IBAN IT50F0306912117100000046038), indicando come causale
"Diritti di segreteria rilascio idoneità alloggiativa".

Ulteriori informazioni:

Adempimenti necessari per il SOPRALLUOGO DEI TECNICI COMUNALI a seguito della domanda:

- preparare il libretto di manutenzione dell’impianto di riscaldamento da cui si possa verificare l’avvenuta regolare manutenzione dell’impianto;

- prepararsi per la visita dei locali (TUTTI i locali dell’alloggio devono essere accessibili e verificabili);

- prepararsi per la verifica dell'impianto elettrico e del gas.

Documentazione necessaria per il ritiro dell'attestato:

- ricevuta della richiesta dell’idoneità;

Responsabili

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento