Informazioni generali

La dieta speciale per allergie o intolleranze alimentari deve essere richiesta dai genitori ogni anno scolastico e comprovata da un certificato medico “leggibile”, completata con il consenso al trattamento dei dati personali per la privacy, necessari per la gestione della dieta.
Per l’esclusione di alcuni cibi per motivazioni etico-religiose (vegetariani, musulmani ecc.) è sufficiente compilare l'apposito modulo.
Le diete saranno predisposte a partire dal giorno successivo al ricevimento della richiesta. La dieta personalizzata sarà confezionata in monoporzione e contrassegnata da un’etichetta riportante i dati identificativi dell’utente.
 

Tempi

di norma dal giorno successivo; le domande presentate nel tardo pomeriggio saranno confermate ed attivate entro 24 ore, non appena recepite ed adeguati i menù.
 

Costi

nessuno

A chi rivolgersi

Orari di apertura

dal lunedì al venerdì: 8.30 – 12.30; martedì 15.00 - 17.30
sabato: 8.30 – 11.30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

03/01/2020
Approfondimenti

Normativa:

"Linee guida 2008 della Regione Veneto per la ristorazione scolastica - Capitolato speciale d'appalto approvato con Determinazione Dirigenziale n. 604 del 11.04.2012 - Delibera del Consiglio Comunale n. 34 del 11.07.2012 di approvazione delle tariffe" .

Documentazione da presentare:

Per richiedere la dieta occorre presentare:
• domanda su apposito modulo (scaricabile) reperibile presso il PoliSportello o presso la scuola frequentata.
• certificato medico distinguente tra allergia alimentare / intolleranza alimentare / celiachia / malattia metabolica / deficit enzimatico ecc… ed indicante la lista degli alimenti da escludere dall’alimentazione e la durata.

Per annullare una dieta occorre:
• compilare apposito modulo (scaricabile) reperibile presso il PoliSportello o presso la scuola frequentata

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Polisportello (Responsabile: Ferretto Silvia - Responsabile del settore III - servizi alla persona - polisportello - demografici - scolastici - e.r.p.)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento