Informazioni generali

Chiunque, persona fisica o giuridica pubblica o privata, ceda ad altri, a qualunque titolo e per un periodo superiore ad un mese, l'uso esclusivo di un fabbricato o parte di esso, ubicato nel territorio del Comune di Piove di Sacco, qualunque ne siano il tipo e le condizioni (fabbricati civili, commerciali, industriali, urbani o rustici, integri o semidistrutti, ultimati o in costruzione, ecc.) ed a qualunque uso essi siano destinati o di fatto adibiti, deve fare la comunicaizone di CESSIONE DI FABBRICATO.
Se il titolare del fabbricato è persona giuridica la comunicazione deve essere fatta dal Legale rappresentante.

Nuova disciplina della comunicazione della cessione fabbricati

(art.5 Decreto Legge 13 maggio 2011 n. 70 - art.2 Decreto Legge 20 giugno 2012 n.79.)
Secondo le nuove previsioni normative, la registrazione dei contratti di trasferimento (compravendita), di locazione e di comodato di immobili o di porzioni di essi, soggetti all'obbligo di registrazione assorbe l'obbligo di comunicazione di cessione di fabbricato all'Autorità di Pubblica Sicurezza.

La comunicazione di Cessione fabbricato

Non è più obbligatoria per:

  • contratti di compravendita, affitto, comodato (se stipulati per iscritto)

E’ obbligatoria per :

  • contratti di comodato stipulati verbalmente
  • contratti di qualsiasi natura stipulati con cittadini stranieri (extracomunitari)

Tempi

il ricevimento del modello è immediato, con contestuale rilascio della ricevuta.

Costi

non sono previsti costi.

A chi rivolgersi

Orari di apertura

dal lunedì al venerdì: 8.30 – 12.30; martedì 15.00 - 17.30
sabato: 8.30 – 11.30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

02/01/2020
Approfondimenti

Normativa:

art. 12 D.L. 59/1978 convertito in legge 191/1978 ; Decreto Legge 13 maggio 2011 n.70 convertito dalla Legge 12 luglio 2011, n. 106; Decreto Legislativo 14 marzo 2011 n.23; Decreto Legge 20 giugno 2012, n.79 convertito dalla legge  7 agosto 2012, n. 131 (in G.U. 09/08/2012, n. 185).

Documentazione da presentare:

La denuncia al Sindaco quale autorità locale di pubblica sicurezza deve avvenire entro 48 ORE dalla consegna dell'immobile.
La data é quella in cui il cessionario consegue l'effettiva disponibilità dell'immobile.
Se la persona alla quale il fabbricato viene ceduto è cittadino extracomunitario occorre allegare alla denuncia una copia del permesso di soggiorno in corso di validità.
Il modello va consegnato al PoliSportello . Al cittadino verrà rilasciata ricevuta della presentazione.

Può inoltre essere inviato a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento a: PoliSportello - viale degli Alpini, 1 - 35028 Piove di Sacco - PD.
Ai fini dell'osservanza dei termini farà fede la data della ricevuta postale.

Ulteriori informazioni:

La comunicazione di ospitalità di cittadino straniero
E’ bene precisare che le novità in materia di comunicazione di cessione fabbricato, introdotte dal Decreto Legge 79/2012, (comma 4 articolo 2 del Decreto stesso) non riguardano l'obbligo della comunicazione all' Autorità di Pubblica Sicurezza in materia di ospitalità di cittadino straniero, (art.7 del D. Lgs. 25 luglio 1998, n. 286), per la quale resta ferma la normativa in vigore.

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Polisportello (Responsabile: Ferretto Silvia)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento