Informazioni generali

Chiunque dà alloggio (appartamento o altra struttura comunque separata dalla propria abitazione) oppure ospita (nella propria abitazione) uno straniero o un apolide, anche se parente o affine, oppure gli cede la proprietà o il godimento di beni immobili, rustici o urbani, posti nel territorio del comune di Piove di Sacco deve presentare entro 48 ore dall’inizio dell’ospitalità o della cessione dell’immobile una comunicazione al Sindaco di Piove di Sacco in qualità di autorità locale di P.S. (comunicazione di ospitalità - modulo scaricabile) - comunicazione di cessione fabbricato (vedi scheda relativa)

Tempi

Il ricevimento del modello è immediato, con contestuale rilascio di una copia per l’utente

Costi

nessuno

A chi rivolgersi

Orari di apertura

dal lunedì al venerdì: 8.30 – 12.30; martedì 15.00 - 17.30
sabato: 8.30 – 11.30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

19/12/2019
Approfondimenti

Normativa:

Decreto Legislativo del 25.7.1998 n.286. Legge 296/06 art.1 comma 1184 (Legge Finanziaria 2007).

Documentazione da presentare:

Va compilato e sottoscritto in originale ,l’apposito modello, allegando:

  • copia di un documento di identità del dichiarante ;
  • copia di un documento del cessionario (straniero ospitato): copia carta d’identità o copia del permesso di soggiorno in corso di validità oppure copia del passaporto in corso di validità (fotocopiare la pagina che riporta i dati anagrafici e il visto d’ingresso che deve essere valido).
  • copia della documentazione comprovante la proprietà o il titolo di godimento dell’immobile (atto proprietà, contratto di locazione, ecc.)

Ulteriori informazioni:

La comunicazione può essere trasmessa anche a mezzo servizio postale con lettera raccomandata R/R all’indirizzo: PoliSportello, Viale degli Alpini, 1 35028 Piove di Sacco (PD).
Al fine del rispetto del termine di presentazione, vale la data del timbro postale di spedizione.
Questa comunicazione non sostituisce ma si aggiunge alla Comunicazione di Cessione Fabbricato nel caso di cessione ad uso esclusivo di un fabbricato, o di parte di esso, ad uno straniero.
Il mancato rispetto del termine stabilito e/o l’errata o incompleta compilazione, comporta, a carico del denunciante, l’applicazione della sanzione amministrativa da 160,00 a 1.100,00 Euro. Quando venga a cessare l’ospitalità non è dovuta alcuna comunicazione.

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Polisportello (Responsabile: Ferretto Silvia - Responsabile del settore III - servizi alla persona - polisportello - demografici - scolastici - e.r.p.)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso