Informazioni generali

Il Comune può concedere a privati e ad enti il diritto d'uso per 99 anni di aree nei cimiteri destinate alla costruzione di tombe di famiglia.
E’ possibile inoltre che il Comune decida di provvedere alla costruzione di sepolture (tombe) per famiglie e comunità, sulla base di progetti appositamente predisposti dall’ufficio tecnico.
La procedura di concessione del diritto d’uso sulle tombe di famiglia costruite dal Comune varia a seconda della tipologia di tomba richiesta (ipogee, non ipogee).

Tempi

La concessione viene rilasciata entro 30 giorni dalla presentazione della domanda completa dei versamenti previsti.

Costi

Oltre alla marca da bollo (Euro 16,00) da apporre sulla richiesta di concessione o sulla “prenotazione”, e al costo per la concessione, che varia a secondo del tipo di richiesta sulla base di un tariffario (scaricabile), sono richiesti i versamenti:
1. della somma corrispondente al valore alle marche da bollo da apporre sull’originale del contratto e su due copie autentiche dello stesso (va apposta una marca da bollo ogni quattro facciate e, mediamente il contratto si compone di 7/8 facciate);
2. delle somme previste per i diritti di segreteria e di rogito;
3. della somma da versare per la registrazione del contratto.

A chi rivolgersi

Orari di apertura

dal lunedì al venerdì: 8.30 – 12.30; martedì 15.00 - 17.30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

28/04/2022
Approfondimenti

Normativa:

Regolamento Comunale dei Servizi Cimiteriali e di Polizia Mortuaria - Delibera di Consiglio Comunale n.71 del 23-12-2021.

Documentazione da presentare:

IN AGGIORNAMENTO

Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Concessioni cimiteriali (Responsabile: Ferretto Silvia - Responsabile del settore III - servizi alla persona - polisportello - demografici - scolastici - e.r.p.)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento