Il Comune di Piove di Sacco svolge la funzione dei Servizi Sociali anche per il Comune di Pontelongo.

Nonostante il Dpcm dell'8 marzo 2020, recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19, ponga delle severe limitazioni al contatto personale a salvaguardia sia degli utenti, sia degli operatori, i Servizi Sociali hanno adottato alcuni cambiamenti organizzativi per garantire comunque la fruizione del servizio e il costante contatto e sostegno dell’utenza, specie la più fragile:

  • il ricevimento del pubblico, senza appuntamento, del mercoledì mattino è sospeso sino al 3 aprile 2020;
  • è stata invece ampliata la possibilità di contattare telefonicamente il servizio dal lunedì al venerdì, ore 8.30 – 11.00 a questo numero: tel. 049 970 9340;
  • i colloqui frontali in ufficio sono sostituiti da colloqui telefonici: eventuali appuntamenti verranno fissati solo se strettamente necessari e svolti seguendo le misure di sicurezza disposte dalle recenti disposizioni normative; → Per saperne di più
  • le visite domiciliari delle Assistenti Sociali sono sospese, salvo situazioni di particolare gravità e urgenza;
  • eventuali richieste di prestazioni (ad es: contributi economici, impegnativa di cura domiciliare, attivazione pasti a domicilio) possono essere trasmesse via mail all'indirizzo servsoc@comune.piove.pd.it o consegnate all'Uff. Protocollo presso il Polisportello, previo appuntamento da prendere  telefonando al numero 049 970 9333, ore 8.30-12.30 dal lunedì al venerdì e ore 15.00 - 17.30 il martedì;
  • il servizio educativo domiciliare in favore dei minori e loro famiglie non verrà meno, l'educatore professionale si manterrà in contatto con telefonate che avverranno con la cadenza degli incontri già previsti a calendario;
  • l'ufficio amministrativo non riceve il pubblico e può essere contattato al telefono per i procedimenti in corso o da avviare;
  • abbiamo chiesto a tutti i medici di medicina generale che ci segnalino persone in situazione di fragilità e/o solitudine affinché si possa contattarle per eventuali necessità;
  • le persone anziane, sole, fragili, prive di rete di supporto, alle quali è raccomandato di non allontanarsi da casa e hanno bisogno di procurarsi beni di prima necessità (alimenti, farmaci, altro), possono contattare il servizio per avere un aiuto concreto. È inoltre possibile richiedere l'attivazione del servizio di consegna dei pasti a domicilio.

Recapiti