Informazioni generali

L’elettore affetto da infermità che non consenta l’autonoma espressione del voto senza l’aiuto di un accompagnatore di fiducia, può rivolgere domanda per l’annotazione del diritto al voto assistito mediante l’apposizione di uno specifico simbolo sulla tessera elettorale personale.
Quando non vi sia l’apposizione del suddetto simbolo nella tessera elettorale personale oppure quando l’impedimento non sia evidente o sia solo temporaneo esso potrà essere dimostrato con un certificato medico rilasciato immediatamente e gratuitamente dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’ulss 16.

Tempi

L’annotazione sulla tessera avviene contestualmente alla presentazione della documentazione completa.

Costi

nessuno

A chi rivolgersi

Orari di apertura

dal lunedì al venerdì: 8.30 – 12.30; martedì 15.00 - 17.30
sabato: 8.30 – 11.30

Contatti

Ultimo aggiornamento:

21/02/2020
Approfondimenti

Normativa:

Documentazione da presentare:

  • domanda da compilare su modulo (scaricabile) prestampato;
  • documentazione medica rilasciata presso il Distretto sanitario  (via San Rocco n. 8);
  • tessera elettorale.
Responsabili

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:

Servizi demografici, civile, elettorale (Responsabile: Ferretto Silvia - Responsabile del settore III - servizi alla persona - polisportello - demografici - scolastici - e.r.p.)

Responsabile del procedimento:

Titolare del potere sostitutivo (persona a cui rivolgersi in caso di inerzia nel procedimento)

Segretario generale
Dettagli Procedimento

Modalità avvio:

Ad istanza dell'interessato

Conclusione procedimento:

Provvedimento espresso